giovedì 27 aprile 2017

ELWING - 23/08 - LISTA 03

Ancora una volta la sua freccia era volata dritta verso il bersaglio designato, diverso rispetto a quello puntato finora, giacché il precedente era stato abbattuto da altri.
Si disegnò una smorfia sulle labbra morbide nel vedere le femmine di Bugbear e nell'udire le loro grida furiose...doveva aspettarselo, in fondo avevano ammazzato diversi dei loro maschi.

"Accidenti" mormorò a denti stretti, quasi in un ringhio sommesso, prima di assistere per la seconda volta all'apparizione di un falso incendio...stavolta non si sorprese per quelle fiamme, ma non fu la sola. Nemmeno i nemici rimasero particolarmente segnati da quell'evento, anzi tutt'altro. Si erano disposti in una sotto specie di due schieramenti diversi. Notevolmente intelligenti, oltre che temibili bestioni combattivi ed arrabbiati.
D'istinto lo sguardo chiaro corse a sorvolare tutta la situazione, in particolar modo verso la Maga e coloro che erano con lei. Si erano divisi troppo e se quei bestioni avessero deciso di caricare, la Rossa ed i pochi altri vicini a lei probabilmente avrebbero subito seri danni.
Decise in fretta cosa fare, agì d'istinto, lasciando che il corpo si muovesse da solo. Anche stavolta il terreno conosciuto le sarebbe stato d'aiuto, per farla correre veloce, agile...E nel mentre la testa avrebbe cercato qualsiasi indizio riguardante quei dannati bestioni...informazioni diverse da quelle snocciolate da Morgon...

[NdG]

AGPG in arrivo, scusate il ritardo.

SCARLETT - 23/08 - LISTA 03

Scarlett richiamò nuovamente a sé il potere, mentre pensava a come plasmare la Creazione Spettrale che aveva intenzione di utilizzare... ci impiegò qualche istante, ma quando iniziò a pronunciare la formula dell'incantesimo, aveva deciso che avrebbe creato un muro di fuoco per cercare di arginare una possibile carica da parte delle femmine di bugbear. L'incendio divampò partendo dai due lati del bosco disegnando un ampio semicerchio, le fiamme si alzarono crepitando furiose portando con sé aria rovente che bastò a frenare alcuni dei bugbear che sembravano intenzionati a radunarsi e schierarsi in due linee. Un leggero sbuffo infastidito uscì dalle labbra contratte di Scarlett quando udì le voci rabbiose dei nemici che non erano cascati nel suo trucchetto, ma del resto non poteva lamentarsi del risultato dato che il suo scopo era proprio quello di rallentarli e non farli caricare verso il gruppo... anche se ora la maga si chiedeva cosa avessero in mente quei dannati bestioni. Stringendo i denti e abbassando le mani, Scarlett disperse il potere dissolvendo l'illusione del fuoco perché ormai anche i bugbear che vi avevano creduto erano stati avvisati dai compagni... La voce di Ghino la raggiunse e la maga sperò che fosse una specie di bluff, se non altro perché quegli ammassi di muscoli masticavano un poco di comune quindi certamente il succo del discorso potevano serenamente capirlo. Si voltò rapidamente valutando la situazione mentre estraeva il suo pugnale, maledicendosi per non essersi comprata un dannatissimo arco... non che fosse particolarmente brava nell'utilizzarlo, ma in quella situazione sarebbe stato utile. "Uccideteli se stanno ancora dormendo!" gridò in direzione di Haza, Kreena, Ghino e Sorcius. Non sapeva se i compagni avevano già provveduto, ma se non era così sarebbe stato decisamente meglio eliminare due possibili minacce fin tanto che potevano. Quindi tornò a guardare i bugbear...

sabato 22 aprile 2017

KREENA - 23/08 - LISTA 03

L'arrivo delle guerriere nemiche distrasse Kreena, che manco' il bersaglio.
Il bugbear ne approfitto' per abbandonare lo scontro e ritirarsi verso i compagni.
"Bene, che stiano pure insieme" - borbotto' la giovane, rinfoderando l'arma.
Prese l'arco, incocco' e si preparo' al tiro.

venerdì 21 aprile 2017

DUNGEON MASTER - 23/08 - LISTA 03

[Ghino] "Presto correte, smettete di combattere e andiamocene. È inutile prendersela con questi. Venite verso di noi e andiamocene finché sono raggruppati. Vi copriremo noi la ritirata..."

[GdR]

Il bugbear più vicino a Ghino [NdG: bm8] udì il richiamo dell'halfling, sogghignò con aria feroce all'indirizzo del piccoletto e poi latrò qualcosa ai compagni nella sua incomprensibile lingua...

[NdG] Vi ricordo che bm8 aveva già rivolto la parola a Kreena in un comune stentato e fortemente accentato ma comprensibile...

[NdG] LOL

GHINO - 23/08 - LISTA 03

Ghino continuava a bersagliare di frecce uno dei più grossi bugbear ma senza esito: quello continuava a menare colpi anche con la sua freccia piantata e un terzo tiro aveva trovato solo le foglie secche della foresta ad arrestarlo.
L'halfling valutò di aggirare il gruppo delle femmine apparse dalla foresta per attaccarle da dietro, ma la seconda illusione del fuoco cambiò radicalmente i movimenti sul campo.
Ghino si fermò ad osservare: nonostante la confusione, le bestie si stavano schierando, pronte ad organizzarsi. Valutò anche che i maghi avevano già usato molte delle loro risorse e che il resto dello scontro sarebbe stato un irriducibile corpo a corpo.
Allora gli venne un'idea, e gridò, sperando che i bugbear non capissero.
"Presto correte, smettete di combattere e andiamocene. È inutile prendersela con questi. Venite verso di noi e andiamocene finché sono raggruppati. Vi copriremo noi la ritirata..."
Ripetè il suo appello un paio di volte, sperando che gli altri seguissero il suo consiglio.
Intanto attese, una freccia incoccata ma senza tirare, mirando minacciosamente e in modo plateale il gruppo dei bugbear.

AGPG in arrivo...

DUNGEON MASTER - 23/08 - LISTA 03

Ecco a voi il round numero 6: vi allego anche la mappa aggiornata con le posizioni di tutti alla fine del round 6: come in precedenza, i pallini gialli rappresentano voi, quelli neri i bugbear maschi, quelli fucsia le femmine e quelli grigi rappresentano i morti.

Round 6 (in ordine di iniziativa)

Nel corso del round ad un certo punto un ampio semicerchio di fiamme circonda le bugbear: fuma, crepita e fa un gran caldo, ma nessuno di voi ci casca: ormai ai trucchetti di Scarlett ci siete abituati! Invece alcuni dei bugbear ci cascano, ossia bf1, bf6, bm6 e bm8.

bm3 - addormentato
bs1 - morto
bf4 - boh? (non la si vede da nessuna parte)
Issus - spada e pugnale su bm10: totali 6pf, bm10 morto
Jean - visto che bm10 è caduto, corre nel bosco ad ovest e sparisce alla vista
bf6 - accenna ad avanzare nella radura, ma allo scoppio della barriera di fiamme si arresta interdetta ed in pratica rimane al di là del cerchio
Filth - attende
Kreena - tenta un attacco furtivo su bm8, ma viene scoperta; anche il successivo attacco normale va a vuoto
bm2 - addormentato
bm5 - si disinteressa di Aryn e corre a costituire con gli altri bugbear una sorta di schieramento su due linee, senza curarsi del fuoco
Sorcius - arco su bm8: colpito, 2pf
Vixiar - attende
bm4 - si disinteressa di Aryn e corre a costituire con gli altri bugbear una sorta di schieramento su due linee, senza curarsi del fuoco
Scarlett - casta Creazione Spettrale centrata sul gruppo di femmine bugbear: si forma un ampio arco fiammeggiante attorno alla loro posizione originaria
bf1 - accenna ad avanzare nella radura, ma allo scoppio della barriera di fiamme si arresta interdetta ed in pratica rimane al di là del cerchio
Elwing - arco su bm4: colpito, 2pf
Kayne - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
bm8 - si disinteressa di Haza e cerca di correre a raggiungere gli altri bugbear, ma alla vista del fuoco si arresta interdetto
bm11 - morto
Haza - mazzafrusto su bm8: mancato
Aryn - spada su bm5: colpito, 9pf
bm9 - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
Indevar - attende
Brom - spada su bm6: mancato
bm12 - morto
bm1 - morto
Morgon - arco su bm6: mancato
bf3 - ignora le fiamme e corre a costituire con gli altri bugbear una sorta di schieramento su due linee
Ghino - arco su bm8: mancato
bm6 - si disinteressa di Brom e cerca di correre a raggiungere gli altri bugbear, ma alla vista del fuoco si arresta interdetto
bm7 - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
bm10 - morto
bf5 - ignora le fiamme e corre a costituire con gli altri bugbear una sorta di schieramento su due linee
bf2 - ignora le fiamme e corre a costituire con gli altri bugbear una sorta di schieramento su due linee

Dal gruppo di bugbear si levano varie voci rabbiose: non ci capite un tubo (la lingua madre dei bugbear è il goblinese e nessuno di voi lo conosce), ma è abbastanza intuibile che quelli che non sono caduti nel trucco di Scarlett stanno dicendo agli altri che si tratta solo di un'illusione.

giovedì 20 aprile 2017

HAZA - 23/08 - LISTA 03

Finalmente aveva l'attenzione del nemico solo per se'.
Sarebbe stato divertente, il mazzafrusto del nano gia' era intinto del primo sangue di quella bestiaccia.
L'ascia del bugbear si mosse fulminea. Haza si mosse, ma era in ritardo rispetto ai lunghi arti dell'avversario, la lama lo prese in pieno sul fianco.
Dalla cotta di maglia sprizzarono alcune scintille, ed il nano si senti' letteralmente spostare come se un maglio l'avesse trascinato d'un buon metro.
Il dolore gli impedi' di portare a segno una risposta degna del suo furore, e gli rivelo' che il sangue non si sarebbe riversato fuori dal proprio corpo, ma il suo costato avrebbe risentito a lungo di quel colpo.
Il suo attacco, come il suo orgoglio, non era tale da pretendere di abbattere il bugbear da solo... doveva far poco altro che restare in piedi e far piu' danni possibile, perche' coloro che aveva soccorso lo tirassero giu'.

ARYN - 23/08 - LISTA 03

Il combattimento si stava prolungando oltre le aspettative, i bugbear non sembravano voler arrendersi forti del loro numero.
Il peloso avversario di Aryn menò con forza la sua ascia cercando di colpirlo al fianco, il Paladino fece un veloce passo laterale ed interpose lo scudo fra l'arma del bugbear ed il suo corpo. Mentre si apprestava a colpire a sua volta la guardia scoperta dell'avversario, nel campo di battaglia entrarono anche le presunte compagne dei bugbear

-Questo si che è amore!-

Disse Aryn al suo avversario

-Fate ancora in tempo a scappare!-

Disse il Paladino cercando di intimidire i bugbear, non conosceva come quella razza gestisse i rapporti fra sesso diverso, ma il fatto che le femmine siano venute in soccorso dei maschi forse li rendeva più simile alle persone di quanto si aspettava...il che potrebbe anche essere che per un qualche tipo di "amore", fuggano con le loro compagne...
Possibilità rara...ma non si sa mai...

SCARLETT - 23/08 - LISTA 03

Un leggero sorriso piegò le labbra di Scarlett udendo le parole di sfida di Issus in direzione del bugbear: la ferita non era stata banale ma doveva essere gestibile... ed era certa che il suo uomo non si sarebbe lasciato intimorire.
La maga prese un respiro profondo e, muovendo le mani davanti a sé, prese a recitare un incantesimo...l'aria sembrò farsi pesante per un breve istante mentre alzava un braccio al cielo, un rombo cupo risuonò sopra le loro teste culminando nel fragore di un tuono mentre un lampo colpiva il bugbear che aveva ferito Issus, disorientandolo abbastanza da fargli sbagliare il successivo colpo in direzione dello spadaccino...
Soddisfatta per l'esito che probabilmente avrebbe facilitato Issus e Jean, Scarlett voltò lentamente lo sguardo per valutare la situazione, e fu allora che vide i cinque nuovi bugbear...anzi...le cinque, perché per quanto non fossero proprio un esempio di grazia e leggiadria, era abbastanza chiaro che quelle erano femmine. Femmine piuttosto incavolate a dirla tutta, il che sicuramente poteva trasformarsi in un grosso problema per tutti loro. Non per altro, ma da facente parte della categoria femminile, Scarlett sapeva che una donna incazzata non era mai una buona cosa, a maggior ragione se armata.
"Non posso dar loro torto...sarei anche io imbufalita..." borbottò la maga valutando rapidamente un modo per fermarle o quantomeno arginare una loro possibile carica...

TANNEN - 23/08 - LISTA 03

Si lanciò nella mischia. Sapeva che poteva essere un errore, sospettava che i bugbear non si fossero ancora rivelati completamente, ma aveva fatto un doppio controllo dal suo lato del bosco e se altri umanoidi si fossero nascosti lì, probabilmente, il loro attacco alle spalle degli altri tre sarebbe stato intercettato e vanificato. 
Caricò l'avversario di Issus, il più vicino a sé in linea d'aria; se fosse andato tutto bene, avrebbero potuto subito dopo dedicarsi al gruppo di quelli ad ovest...
Nonostante fosse già impegnato contro l'altro spadaccino, il bugbear fu molto più reattivo di quanto si aspettasse! Alzò di scatto il braccio destro intercettando con il manico della propria arma la spada di Jean. Il tonfo metallico rimbombò nella vallata ed i denti del Darokiniano cozzarono insieme. L'affondo di sinistro, per effetto del contraccolpo, mancò il busto del bersaglio di una spanna abbondante: un errore da principiante. 
*Dannazione a te, Jean Tannen!*
Si raccolse in posizione di difesa, pronto al successivo scambio, proprio mentre cinque bugbear femmine irrompevano nella radura dal lato ovest del bosco... 
"Eccoci qua! Un bel sandwich di avventurieri imprudenti per colazione...."

mercoledì 19 aprile 2017

DUNGEON MASTER - 23/08 - LISTA 03

Anche questa volta l'azione è andata avanti di un solo round: leggendo capirete il perché. Vi allego anche la mappa aggiornata con le posizioni di tutti alla fine del round 5: come in precedenza, i pallini grigi rappresentano i morti.

Round 5 (in ordine di iniziativa)

bm3 - addormentato
bs1 - morto
Issus - spada e pugnale su bm10: colpito e parato, 6+0pf
Jean - carica con spade su bm10: parato+mancato
Filth - attende
Kreena - indietreggia fra Ghino e Sorcius (non corrisponde all'AGPG: quanto richiesto non avrebbe potuto farlo in questo round)
bm2 - addormentato
bm5 - ascia su Aryn: parato
Sorcius - arco su bm8: colpito, 2pf
Vixiar - attende
bm4 - spada su Aryn: 6pf
Scarlett - casta Creazione Spettrale centrata su bm10: un lampo accompagnato da un tuono disorientano il bugbear (TS fallito)
Elwing - arco su bm10: colpito, 1pf
Kayne - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
bm8 - si volta e poi ascia su Haza: colpito, 7pf
bm11 - morto
Haza - mazzafrusto su bm8: mancato
Aryn - spada su bm5: mancato
bm9 - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
Indevar - attende
Brom - spada su bm6: parato
bm12 - morto
bm1 - morto
Morgon - arco su bm6: colpito, 7pf
Ghino - arco su bm8: colpito, 4pf
bm6 - martello su Brom: colpito, 2pf
bm7 - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
bm10 - spada su Issus: mancato

Mentre prosegue il furioso scambio di colpi, all'improvviso si ode un clamore di urla rabbiose ed un nuovo gruppo di bugbear entra nella radura (sono i cinque pallini fucsia sulla sinistra): salta all'occhio che sono un po' più piccoli di quelli che stanno impegnando il gruppo, indossano corazze analoghe a quelle dei primi e tutti e cinque impugnano delle morningstar. Ad un'occhiata più attenta si nota che tutti e cinque hanno dei rigonfiamenti sospetti all'altezza del torace: in effetti si tratta di cinque femmine ed hanno tutta l'aria di essere molto inferocite perché avete osato uccidere alcuni dei loro maschi ed avete tutta l'aria di voler fare lo stesso anche con gli altri...

venerdì 14 aprile 2017

HAZA - 23/08 - LISTA 03

Le parole di sfida di Haza non erano servite a fermare il bugbear, che aveva continuato imperterrito a tentare di raggiungere e fermare Kreena, o quantomeno a vendicare i due che lei aveva traghettato dal
regno dei sogni a quello dei morti.
*Adesso ti insegno io ad ignorarmi!*
Il colpo del nano prese il mostruoso avversario proprio al centro della schiena. Un essere meno corpulento e muscolare sarebbe di certo finito piegato in due e costretto alla paralisi per il resto della
vita, ma i massicci dorsali di quella bestiale creatura la salvarono da un destino altrimenti certo.
"TI HO DETTO CHE DEVI AFFRONTARE ME!" fu quanto si trovo' ad urlare.
Il braccio era di nuovo alto, il gesto gia' vissuto nella mente, un nuovo colpo nel mazzafrusto avrebbe tentato di sfondare quel torace villoso. Al suo avversario decidere se riceverlo sulla schiena o sulla pancia, se si fosse voltato in quel momento.

DUNGEON MASTER - 23/08 - LISTA 03

«Fila via!», ringhiò Issus mentre sfilava le lame dal cadavere del bugbear, prima ancora che quel suo enorme corpo finisse di accasciarsi al suolo.

Ma non c'era tempo per verificare che Scarlett stesse seguendo il suo suggerimento: ancora due bugbear stavano convergendo su di lei...

Udito il suo grido, Issus era abbastanza fiducioso che Jean si sarebbe effettivamente preso debita cura di quello alla sua destra - ragazzo notevole, quel Jean, ed Issus era quasi sicuro che insieme col tempo avrebbero potuto costituire una coppia davvero micidiale: oh, se solo ci fosse stato lui al suo fianco anziché quell'idiota di Fesses quando aveva tentato l'incursione nella fortezza! - ma il bugbear alla sua sinistra pareva ancora quasi illeso e stava trottando deciso verso la maga dai capelli rossi.

Non c'era da perdere tempo: la priorità era sbarrare la strada a quel bestione, a qualunque costo...

Si lanciò all'attacco, ma la troppa foga lo tradì: la bella lama damascata della sua spada venne deviata dalla massiccia arma del suo avversario e solo con il pugnale riuscì a raggiungere l'obiettivo, ma tutto quello che ne ricavò fu una cosa che, su un bersaglio come quello, ad essere benevoli poteva al più essere definito un graffietto. Anche peggio, la spada del bugbear, completata la parata, grazie al suo semplice peso continuò inarrestabile la sua corsa ed andò a ferirlo profondamente nel fianco: per un istante Issus si lasciò sfuggire un breve grido, ma subito serrò le labbra impedendosi di lasciar capire al mostro quanto duramente l'avesse in effetti colpito.

Nella sua carriera di sicario Issus assai di rado aveva provato il dolore: era sempre stato lui ad infliggerlo agli altri, in quel breve istante che per i suoi bersagli separava il momento del dolore da quello della morte. Aveva provato molto dolore come prigioniero di Raxxla, ma erano le botte da orbi con i quali i suoi scagnozzi si divertivano quando il loro capo aveva finito con lui: il dolore che giorno dopo giorno quell'essere immondo gli elargiva era invece di una natura del tutto differente, sottile e crudele come una lama invisibile che gli penetrasse negli anfratti più reconditi della mente per evocarne gli incubi più profondi e dimenticati; era il dolore della mente torturata. Il dolore che ora stava provando invece era di una natura ancora differente ma, in certo senso, era anche più pulito: faccia a faccia, lama contro lama e, soprattutto, subìto mentre stava cercando di perseguire un obiettivo degno di essere perseguito.

Vincendo il dolore ed il senso di sbigottimento che la massa del nemico torreggiante su di lui gli incuteva, Issus appuntò lo sguardo su quello del bugbear e con un sogghigno sibilò: «Vediamo se ci riesci di nuovo!».

Non sapeva se il mostro poteva capire le sue parole, ma il loro senso era certamente chiaro: era una sfida! Issus era certo che tanto sarebbe bastato per tenere l'attenzione del bestione appuntata su di lui e di conseguenza lontana da Scarlett...

giovedì 13 aprile 2017

ELWING - 23/08 - LISTA 03

Anche questa volta, la freccia che aveva scagliato era andata a conficcarsi dritta dritta nel bersaglio designato, fendendo l'aria con un sibilo soffuso. Purtroppo, però, quel bestione era ancora in piedi, seppur decisamente ferito dallo spadaccino e con la sua freccia conficcata nel fianco.

"Dannazione!"

Raramente le capitava d'imprecare, ma stavolta quella sola parola le sfuggì dalle labbra in un soffio, dato che lo sguardo aveva colto il sangue dello spadaccino bagnare il terreno. Erano dei veri duri quei bestioni. Ed erano pure molto arrabbiati, oltre che decisamente agguerriti ed in balia del furore battagliero. Per una frazione di secondo gli occhi chiari sorvolarono la scena di battaglia, verificando che la Rossa era andata a ripararsi oltre il ruscello ed i due paladini stavano affrontando, da soli, ben tre di quei bestioni, mentre colui che aveva procurato la morte istantanea ai bugbear lì vicino era uscito allo scoperto. Respirò a fondo, mentre incoccava l'ennesima freccia al proprio fedele arco. Decise di aspettare qualche secondo, osservando la situazione di battaglia, prima di scegliere il proprio bersaglio. Una cosa era certa...non si sarebbe spostata da lì finché tutti quei bestioni non fossero crollati a terra, senza vita.

[NdG]

AGPG in arrivo ;)

KREENA - 23/08 - LISTA 03

Niente. Non si fermavano.
*Bruti testoni peggio del buzzurro*
Il pensiero attraverso' in un attimo la coscienza di Kreena, per poi affogare nei neri flutti della battaglia.
La ladra serro' la mascella e il pugnale trancio' la gola allo sciamano addormentato.
L'altro nemico caricava ululando. Kreena aspetto', prese il tempo, tese i muscoli e scivolo' di lato, evitando il fendente micidiale. Rotolo' sul fianco e in un attimo fu di nuovo in piedi, spada e pugnale pronti alla parata.
Ma il bugbear aveva altri pensieri. Ferito da un dardo e sbilanciato dal colpo andato a vuoto, era stato raggiunto da Haza e colpito nuovamente. Non badava a lei. Non piu', il suo piccolo cervello offuscato dal sangue e dall'ebbrezza della mischia.
Kreena sorrise e fu un ghigno crudele.

NdG
AGPG in arrivo! :)

SCARLETT - 23/08 - LISTA 03

Con un ultimo sguardo ad Issus che stava andando ad affrontare uno dei due bugbear, Scarlett si voltò allontanandosi il più rapidamente possibile dallo scontro diretto.
A guardarla in faccia però aveva tutta l'aria di essere combattuta in quella sua scelta, quasi che l'idea di andare in un posto relativamente più sicuro non le piacesse per nulla. O meglio, il problema non era il non piacerle, quanto che nel farlo stava invece lasciando Issus alle prese con due bestioni imbufaliti, e questo certamente non la rendeva particolarmente propensa a levare le tende.
Ma fortunatamente, per quanto alla madre piacesse sostenere che Scarlett a volte fosse una completa incosciente che si lasciava guidare dal suo temperamento decisamente assai poco mansueto, quando si trattava di agire per il suo bene e, a maggior ragione, per quello di altri, la ragazza sapeva mettere da parte l'istinto e usare la testa.  Certo che una parte di lei avrebbe voluto non perdere tempo e rimanere dove era per castare altri incantesimi, ma così facendo avrebbe messo ancora più a repentaglio la vita di Issus, perché era certa che l'uomo avrebbe fatto di tutto per proteggerla...e poi era perfettamente cosciente di non avere le capacità necessarie per affrontare un bugbear in uno scontro armato, era una maga dopotutto, la sua forza stava nei suoi incantesimi, di conseguenza sarebbe stata molto più d'aiuto rimanendo dove poteva castare senza pensare a doversi difendere.
La ragazza superò il ruscello correndo a perdifiato e, non appena si fu riunita al gruppetto originario, si voltò nuovamente verso lo scontro con la mente che le lavorava frenetica, alla ricerca di un modo per rendersi utile... fu in quell'istante che focalizzò la spada del bugbear che si rialzava bagnata del sangue di Issus...
Per un brevissimo lasso di tempo si sentì come cristallizzata, lo stomaco che le si chiudeva in una stretta, quella sensazione di freddo lungo la schiena, si rese conto di aver urlato il nome dell'uomo solo nella sua mente, quasi che sapesse di non doverlo distrarre... poi il mondo sembrò rimettersi in movimento... prese un respiro profondo mentre realizzava che la ferita non doveva essere grave, Issus era ancora in piedi...
Scarlett strinse i denti mentre l'attimo di ansia stava lasciando il posto alla rabbia e alla determinazione... uno dei due bugbear crollò a terra trafitto al collo...ottimo, ma c'era ancora quello con la spada e i tre che stavano affrontando Aryn e Brom...a anche alle spalle udiva ancora rumore di battaglia...
Perse un altro respiro chiudendo per un istante gli occhi...e quando li riaprì erano illuminati di potere come due fiamme nella notte... aveva ancora delle carte da giocare e prima di decidere di non essere più di alcun aiuto, le avrebbe tentate tutte...

TANNEN - 23/08 - LISTA 03

Jean aveva conficcato le spade nel terreno immediatamente davanti a sé e fatto scivolare l'arco corto dalla spalla con un movimento più rapido possibile. L'urlo di avvertimento aveva nel frattempo raggiunto le orecchie di Issus... aveva barattato la propria copertura con una seppur minima tattica militare, un buono scambio che si rivelò ancora migliore di lì a poco. Lo spadaccino si era lanciato al salvataggio della propria dama, ma aveva forse sottovalutato la ferocia dei suoi avversari: aveva mancato il bugbear ad ovest e subito il suo contrattacco, un colpo feroce e ben tirato, che aveva trovato Issus impreparato probabilmente per la foga eccessiva.
*Le donne creano sempre problemi...* rifletté tra sé e sé mentre incoccava e tendeva. Togliere da guai peggiori il compagno era compito suo: trattenne il respiro, strizzò l'occhio sinistro e mirò attentamente. L'asta di legno si piegò in tutta la sua flessibilità percorrendo i metri che lo separavano dal bugbear più ad est e si conficcò alla base del collo dell'umanoide con un tonfo sordo. Non ebbe neanche il tempo di portarsi le mani al collo, era già stramazzato al suolo. Morto. 
Jean ripose l'arco, afferrò nuovamente le spade e corse nella mischia. 
Era tempo di finire quel lavoro.

mercoledì 12 aprile 2017

DUNGEON MASTER - 23/08 - LISTA 03

Anche se questa volta non molti PG/PNG si sono spostati, ho preferito lo stesso fare avanzare l'azione di un solo round: in effetti, l'ho fatto perché mi aspetto dei cambi di strategia da parte di qualcuno. Vi allego anche la mappa aggiornata con le posizioni di tutti alla fine del round 4: come in precedenza, i pallini grigi rappresentano i morti.

Round 4 (in ordine di iniziativa)

bm3 - addormentato
bs1 - addormentato, poi ucciso da Kreena
Issus - spada e pugnale su bm10: parato e colpito, 0+4pf
Jean - boh? (non lo si vede da nessuna parte... però si è sentita la sua voce: è da qualche parte nel sottobosco verso est)
Filth - attende e prepara la mazza
Kreena - sgozza bs1, cioè lo sciamano, e poi rotola via per schivare l'attacco di bm8 (tiro Destrezza riuscito)
bm2 - addormentato
bm5 - ascia su Aryn: parato
Sorcius - Dardo Incantato su bm8: colpito, 4pf
Vixiar - attende e prepara il bastone
bm4 - spada su Aryn: mancato
Scarlett - indietreggia fin oltre il ruscello
Elwing - arco su bm10: colpito, 4pf
Kayne - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
bm8 - ascia su Kreena: mancato completamente (tiro Destrezza di Kreena superato)
bm11 - morto
Haza - mazzafrusto su bm8: colpito, 4pf
Aryn - spada su bm5: colpito, 8pf
bm9 - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
Indevar - attende e prepara la mazza
Brom - recupera la spada
bm12 - ucciso da Jean
bm1 - morto
Morgon - Dardo Incantato su bm6: colpito, 5pf
Ghino - arco su bm8: colpito, 5pf
bm6 - martello su Brom: mancato
bm7 - boh? (non lo si vede da nessuna parte)
bm10 - spada su Issus: colpito, 7pf


In aggiunta alle azioni di cui sopra dal bosco escono due frecce, una dal lato ovest ed una dal lato est della radura: la prima è diretta contro bm6 ma lo manca, la seconda colpisce bm12, causa 5pf di danni e lo uccide.

Avete tempo fino a giovedì sera per gli eventuali AGPG, poi venerdì metto mano ai dadi: se non avete niente da cambiare rispetto al precedente AGPG magari ditemelo lo stesso, così non sto ad aspettare inutilmente e posso andare avanti anche prima (ma tanto lo so che non lo farete... ^__- ).

Ciao,
Guido

P.S.: Il set di dadi nuovo sembra aver continuato a comportarsi bene, a parte Issus che ha quasi fallito il suo attacco (non furtivo, stavolta, e si è visto) e per di più nel contrattacco ha pure subito il massimo dei danni (e per fortuna che non era un critico...). Se contiamo che in precedenza l'unico altro tiro sfigato se l'era beccato Brom, cioè un altro dei miei PNG, sembra che il mito della mia sfortuna con i dadi continui imperterrito a far danni... almeno a me stesso...  -__-

sabato 8 aprile 2017

SCARLETT - 23/08 - LISTA 03

Dire che si trovava in una situazione potenzialmente mortale era quasi un eufemismo: i tre bugbear stavano correndo verso il gruppo a testa bassa, incuranti delle ferite più o meno gravi che avevano subito, mentre i compagni che fino a pochi istanti prima la attorniavano, si stavano a loro volta allontanando il più rapidamente possibile prima di esserne travolti.
Scarlett gettò una rapidissima occhiata dove Aryn e Brom stavano affrontando tre bugbear, e valutò in un istante che se tutti si fossero spostati oltre il ruscello, anche quelli che ora puntavano lei si sarebbero potuti dirigere verso i due paladini chiudendoli in un cerchio quasi certamente letale... un lieve sorriso le increspò le labbra mentre decideva che prima di spostarsi avrebbe fatto ancora qualche danno tra le fila nemiche per dare tempo agli altri di raggiungere una posizione più sicura...
Mentre richiamava a sé il potere, vide uno dei tre bugbear, quello proprio di fronte a lei, crollare a terra trafitto dalle lame di Issus che gli era arrivato alle spalle silenzioso e rapido come un gatto. Sorrise di riflesso, ruotando leggermente il busto per cambiare il suo bersaglio e il dardo luminoso che si era materializzato tra le sue mani schizzò velocissimo nell'aria, andando a infrangersi sul petto di un nemico.
Riuscì a vedere Issus riprendere la sua corsa e per un attimo le sembrò intenzionato a passare nel mezzo dei due bugbear puntando dritto verso di lei, con le lame snudate e l'aria di uno pronto a fare a pezzi chiunque avesse osato avvicinarsi a lei.
Scarlett sorrise al suo uomo, quasi per rassicurarlo e ringraziarlo, nell'istante in cui la voce di Jean li raggiunse indicando ad Issus di quale bugbear occuparsi.
La maga notò anche Elwing tendere l'arco per riprendere l'attacco e, soddisfatta di essere riuscita in qualche maniera a dar tempo agli altri di riposizionarsi e che ci fossero anche Issus e Jean a dare manforte, spostò rapidamente il peso all'indietro sperando di avere il tempo di allontanarsi prima di pensare a come aiutare i compagni...

venerdì 7 aprile 2017

MORGON - 23/08 - LISTA 03

Morgon si spostò in fretta e furia per evitare la carica di quelle creature. Si rese conto di aver fatto bene, ma si rese anche conto che Scarlett era invece rimasta indietro. Non ci voleva. Osservò la disposizione delle pedine sul campo di battaglia e provò a prevederne i movimenti. Guardò quel bugbear vicino alla maga ed incanalò il potere magico che scorreva in sè richimanado a l'immagine di un globo di energia che con la mente plasmò in un forma affusolata.
Non avrebbe mancato il bersaglio. Quel bugbear non doveva avvicinarsi a Scarlett.

ELWING - 23/08 - LISTA 03

Era andato tutto come aveva previsto. I suoi piedi non l'avevano tradita e l'intero corpo aveva risposto con prontezza a quanto richiesto dagli ingranaggi del cervello. Era abituata a correre ed a muoversi in quella zona, conosceva ogni minimo anfratto di quello che la circondava...dopotutto, era casa sua. Forse altri al suo posto sarebbero rimasti là, immobili, accanto alla Maga, ma lei aveva imparato ad agire spesso come gli animali. Aveva agito come un Lupo, sfruttando l'elemento di distrazione per aggirare il nemico. Non stava affatto scappando, non si era riparata dall'altra parte del ruscello. Tutt'altro. Proprio come un Lupo aveva scelto la posizione migliore, per poi procedere, in futuro, all'attacco del nemico e proteggere il membro del branco più scoperto.
Arrestò il passo proprio alle spalle degli ormai due bestioni rimasti, quello che aveva colpito in precedenza era stato già messo fuori gioco da una figura del gruppo emersa dai boschi, ad una prima occhiata uno spadaccino abile che sembrò volersi frapporre fra i bugbear e la Rossa, almeno all'inizio.

{Jean - "ISSUS! TU AD OVEST!"}

Fu quella voce a far spostare obiettivo allo spadaccino, mentre un dardo magico della Maga colpiva il bestione più ad est. *Certo che sono strani...prima si nascondono e poi si fanno scoprire urlando.*. Pensiero fuggevole il suo che quasi la fece sorridere, lasciando poi allo sguardo il compito di fissarsi più avanti, scegliendo un obiettivo. Il bestione ad ovest, direttamente in linea d'aria con lei...proprio quello scelto anche dallo spadaccino. Il bersaglio perfetto. Alzò l'arco e lo tese, di nuovo fece scivolare la freccia, con esperta precisione. Aveva detto alla Maga che l'avrebbe coperta. Stava mantenendo la promessa, a modo suo.

[NdG]

Prendilo come AGPG.
Elwing prende bm10 come bersaglio, scoccando frecce alle sue spalle.

KREENA - 23/08 - LISTA 03

Niente. Il coso non si fermava.
Kreena impreco' tra i denti, affondo' la lama nel collo dello sciamano
e si preparo' allo scontro.

NdG
AGPG in arrivo: saranno anni che non combatte veramente! ^___^

DUNGEON MASTER - 23/08 - LISTA 03

[Jean] "ISSUS! TU AD OVEST!"

Mentre stava per scattare in mezzo fra i due bugbear superstiti Issus sentì la voce di Jean Tannen raggiungerlo dal bosco: «Ma non voleva tenersi coperto?», si chiese.

Il messaggio però era chiaro: prendersela con il bugbear alla sua sinistra e lasciare a Jean quello sulla destra, che gli pareva anche più malconcio e quindi potenzialmente meno pericoloso per Scarlett. La sua idea originaria era di anticipare i due mostri e frapporsi fra loro e Scarlett... beh, e le quattro Scarlett... chissà poi qual era quella giusta... e prendersi le botte al posto suo, ma quell'inatteso suggerimento gli stava aprendo una prospettiva anche migliore: ormai sicuro che del bugbear a destra si sarebbe occupato Jean - e magari anche qualcun altro, chissà? - tanto valeva che lui si occupasse di quello alla sua sinistra.

Di sicuro però stavolta non avrebbe potuto prendere nessuno di sorpresa... ma non si può avere proprio tutto nella vita...

giovedì 6 aprile 2017

TANNEN - 23/08 - LISTA 03

Dal folto degli alberi, a sud-est rispetto alla battaglia, un urlo giunse in potenziale soccorso del gruppo in generale e di Issus e Scarlett in particolare:
"ISSUS! TU AD OVEST!"
Jean immaginava - o meglio sperava assolutamente - che bastasse come indicazione, per quanto un po' scarna. Non c'era modo di usare comunicazioni eccessivamente lunghe in battaglia. 
"Disonesto Tutore, se ultimamente non ti ho fatto troppo incazzare, guida questa freccia..." Mormorò a denti stretti mentre tendeva l'arco.

DUNGEON MASTER - 23/08 - LISTA 03

Appena giunto sul limitare del bosco Issus ebbe la conferma di ciò che l'istinto gli aveva suggerito: c'erano guai in vista per il gruppo dei suoi compagni meno difesi e, ciò che per lui era peggio, fra di essi c'era anche Scarlett. Tutti e tre gli energumeni che stavano puntando su quei sei avventurieri erano in qualche modo feriti, ma questo non pareva che avesse su di loro alcun effetto: non che Issus si aspettasse granché di diverso da dei bestioni combattivi come quelli, d'altronde... I tre bugbear erano concentrati sui loro bersagli e, dalle espressioni sui loro musi bestiali, era evidente che stavano già pregustando il macello che avrebbero fatto su quella gente poco o nulla corazzata. Il guaio era che anche quella gente poco corazzata stava avendo la chiara percezione dello stesso macello e si stava dando da fare per indietreggiare e tenersi alla larga dai tre bugbear.

Non tutti, però: Scarlett stava tenendo duro e senza perdere il sangue freddo stava per lanciare uno dei suoi incantesimi. Issus provò un immediato impeto di orgoglio alla vista del coraggio della sua donna, unito però ad un uguale impeto di apprensione: la ragazza aveva appena pochi secondi a disposizione per eseguire il suo incantesimo e poi cercare di tirarsi fuori dai guai. D'altra parte i bugbear si erano accorti della situazione ed avevano occhi solo per lei: un grosso vantaggio per un assalitore rapido e silenzioso...

Senza esitare Issus scattò, privilegiando la rapidità alla segretezza: gli andò bene, comunque, ed il bugbear al centro nemmeno si accorse della belva che gli piombava addosso. Le due lame di Issus gli affondarono ferocemente nel corpo ed il mostro si ritrovò morto prima ancora di toccar terra; il suo ultimo ruggito di dolore attrasse l'attenzione degli altri due, distogliendola da Scarlett: proprio ciò che Issus voleva!

Lo spadaccino riprese immediatamente la sua corsa: se fosse riuscito a passare in mezzo ai due, avrebbe potuto frapporsi fra di essi e Scarlett e farle scudo con il suo corpo... e con le sue affilatissime lame...